22 ottobre 2014

  • feed RSS
  • seguici su Facebook
  • seguici su Twitter

Fare la pasta di zucchero

Decidiamo di proporre la ricetta della pasta di zucchero che permette di sbizzarrirsi in cucina e creare vere e proprie opere d’arte. Pensate ad una torta per bambini con colorati barba papà ad esempio o ad un torta a forma di Hello Kitty.

Riuscirete a casa a preparare quelle bellissime torte che generalmente si vedono solo nei classici film americani, a più strati e da un colore stupendo tanto da sembrare finte.

 

 

Ecco di seguito una possibile modalità da seguire per la preparazione della pasta di zucchero:

Ingredienti:

-450 gr di zucchero a velo confezionato
-5 gr di gelatina
-30 gr di acqua
-50 gr di glucosio o 50 gr di miele
-coloranti alimentari

Procedimento (tempo necessario stimato circa mezz’ora):

  1. Fate ammorbidire la gelatina nell’acqua (utilizzate ad esempio un piatto fondo) per circa 10 minuti;
  2. Ora mettetela insieme al glucosio (o al miele) in un pentolino e fate bollire sul fuoco a fuoco LENTO (importante: non fate bollire il composto, altrimenti non riuscirà la ricetta);
  3. Fate sciogliere completamente e versate il tutto dentro ad un robot da cucina insieme allo zucchero a velo;
  4. Lavorate la pasta di zucchero fin quando il composto diventa una palla. Potrete vedere che inizialmente si formano delle palline separate fin poi a raggrupparsi tutto su un lato;
  5. Ora toglietelo dal robot e lavoratelo insieme ad un pochino di zucchero a velo con le mani formando una palla;
  6. Impastatelo fino a che diventa bello liscio e facilmente malleabile;
  7. Aggiungete l’eventuale colorante alimentare desiderato;
  8. Prendete i guanti così da lavorare il panetto colorato fino a farlo diventare omogeneo;
  9. Ecco il vostro pan di zucchero servito!

NB: Potete conservare il pan di zucchero per qualche mese, fuori dal frigo, in sacchetti ben chiusi e poi infilati in contenitori ermetici. Se necessario scaldate qualche minuto in forno e aggiungete gocce d’acqua per ammorbidirlo.

 

Condividi:
  • Wikio IT
  • Segnalo
  • Digg
  • Technorati
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • email
  • Google Bookmarks
  • Print

Lascia un commento

*